Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Un prodotto Angelini

Se il bambino non ha appetito durante l'influenza

Un bambino complessivamente sano, in genere, supera influenza e malanni di stagione senza troppi problemi

Se il bambino non ha appetito durante l'influenzaUn bambino complessivamente sano, in genere, supera influenza e malanni di stagione senza troppi problemi. Un'alimentazione sana di base è fondamentale per garantirgli il massimo benessere e la costruzione di buone difese immunitarie e, idealmente, dovrebbe essere mantenuta anche in caso di febbre.

Tuttavia, capita spesso che durante l'influenza i bambini tendano ad avere poco appetito o a fare più capricci del solito al momento di mangiare. Se non sono presenti problemi nutrizionali o metabolici specifici, non è il caso di preoccuparsi né di forzare il bambino ad assumere cibo che non gradisce. Non appena la febbre sarà passata e il bambino si sentirà meglio, la fame tornerà spontaneamente e il recupero sarà rapido e naturale.

 

Qualche consiglio utile per la gestione del bambino con l'influenza:

  • Non costringere il bambino a mangiare se non se la sente.
  • Assecondare i gusti e le preferenze del bambino, soprattutto se tendenzialmente inappetente.
  • Cercare sempre di proporre cibi freschi e sani.
  • Presentare il cibo in modo invitante, scegliendo alimenti colorati o dando ai piatti un aspetto divertente.
  • Evitare sapori troppo accentuati e non proporre alimenti cui il bambino non è abituato.
  • Se il bambino non accetta cibi solidi, provare con spremute, centrifughe, frullati, miscele di latte e biscotti ecc.
  • Come dessert, offrire frutta in tutte le possibili declinazioni, dolci artigianali a base di frutta (con pochi zuccheri e grassi), yogurt, barrette di cereali, frutta secca o un pezzettino di cioccolato (preferibilmente fondente).
  • Evitare di concedere troppi cibi confezionati e ricchi di grassi.
  • Non irritarsi se il bambino rifiuta il cibo e non attribuire agli alimenti significati di punizione o ricompensa.
  • Mangiare insieme al bambino e coccolarlo un po' prima e dopo i pasti, a prescindere da come sono andati.

Come affrontare l'influenza nel bambino? Clicca qui per saperne di più!

Scarica la scheda: quando il bambino con l'influenza non ha fame

Altri Articoli da "Tutto sull'influenza"